Alessandro W. Mavilio | Blog
Tokyo, JP - 19/04/1999 (68) Blog / Diary / Original

A Diary Entry from 1999

Suidoubashi - 01.14 Orario Juliet

Alessandro Mavilio

Che succede?

Ora parto! Ma mi mancheranno i gatti e quella casa in bianco e nero.

Tokyo è imprevedibile. Incredibile.

I suoi treni sono incredibili! Le combinazioni di eventi, i secondi e i ritardi.

Una fidanzata attende il fidanzato che gioca a DenshaDE Go!2.
Questo è il Giappone che ancora mi colpisce.



Notte tranquilla. Cammino a passo veloce ascoltando questa musica, "I surrender". C'è grande sicurezza e pulizia. Il rumore dei miei passi e la riscoperta sensazione di una musica che era già dentro di me prima che fosse scritta. Ancora grande pulizia di mente e cuore. Penso con soddisfazione di essere un individuo completo e formato. Mangio e faccio cacca. Cerco e trovo una ragazza. Bevo te' alla menta. Sorrido alle persone nella notte. Struscio la mano sui muretti. Torno a casa e dormo nel futon. E mentre dormo, davvero i fiori di ciliegio scorrono nel fiume.

Nagareru.

Tokyo diventa splendida.






Se credi che qualcuno di tua conoscenza possa essere interessato ad alcuni di questi argomenti, condividi ora questo link.